notizie on line di Frosinone e provincia

Archivio per 19 settembre 2009

Brutta sconfitta ad Empoli

marianini

 

Il Frosinone conosce la prima sconfitta del campionato perdendo nettamente ad Empoli per 2-0. Il punteggio va anche stretto ai padroni di casa che avrebbero meritato senz’altro una vittoria più ampia. Il Frosinone è stato oggi irriconoscibile non riuscendo mai a sviluppare il proprio gioco e sbagliando con tutti i suoi uomini anche gli appoggi più elementari. La squadra è apparsa anche in un chiaro regresso di condizione fisica nei confronti di un Empoli senz’altro più pimpante. Veniamo alla cronaca. Nel Frosinone c’è la novità a destra  di Semenzato al posto dell’infortunato Del Prete , mentre nell’Empoli vi sono gli ex Antonazzo ed Eder. L’Empoli spinge subito e al primo vero affondo si porta in vantaggio con un’azione corale che Eder conclude smarcando in area Marianini che batte Sicignano. Il Frosinone cerca di reagire e al 12′ Santoruvo conclude fuori dal limite. Al 13′ su un cross da sinistra il portiere empolese Bassi respinge corto al limite dell’aria e Calil con un pallonetto manda alto di poco. La risposta dell’Empoli è micidiale  al 18′ quando su affondo di Musacci uno splendido velo di Eder libera Carelli in area ed il 2-0 è un gioco da ragazzi. Al 24′ e al 25′ due grandi parate di Sicignano rispettivamente su Marianini e Angella e al 41′ ancora Sicignano dice di no ad Antonazzo autore di una splendida percussione sulla destra. Da segnalare in  questo primo tempo anche le cinque ammonizioni rimediate dal Frosinone che dimostrano il grande  nervosismo che serpeggia nella squadra ciociara incapace di opporsi agli affondi empolesi che solo le parate di Sicignamo hanno in qualche modo arginato. Nel secondo tempo fuori Biso per Gucher ma il canovaccio della partita non cambia ed il Frosinone è incapace di pungere mentre l’Empoli comtrolla agevolmente. Moriero sostituisce Basso con Aurelio e Semenzato con Mazzeo ma nulla cambia , anzi è l’Empoli che si fa sempre minaccioso in contropiede e Sicignano è ancora decisivo al 33′ su Fabrini,  subentrato a Coralli e al 36′ sul capitano Vannucchi. La gara si trascina stancamente al termine e si chiude con la meritata vittoria dei padroni di casa contro un Frosinone che come già ampiamente detto è stato irriconoscibile. Nel grigiore generale da salvare solo le prestazioni di Sicignano e Maietta che hanno senz’altro evitato una goleada molto più pesante. Ottimo l’arbitraggio del signor De Marco di Chiavari.

ederbocchetti

 

 

 

 

.

Annunci

Tag Cloud