notizie on line di Frosinone e provincia

Archivio per 9 agosto 2011

PALCOSCENICO CIOCIARIA 2011 “La locandiera” a Ceccano, grande affluenza di pubblico.

A Ceccano, domenica sera, oltre millecinquecento spettatori hanno seguito con attenzione e applaudito a scena aperta la compagnia di una divertente e originale messinscena della Locandiera di Goldoni con Nathalie Caldonazzo e Franco Castellano. In platea a seguire la famosa storia di Mirandolina, il Presidente della Provincia Antonello Iannarilli, l’ideatore della rassegna, l’assessore al Turismo della Provincia, Massimo Ruspandini e l’assessore alla Cultura del comune di Ceccano, Pietro D’Annibale. Tra i molti ospiti giunti da ogni parte della regione, anche il neo-sindaco di Sora, Ernesto Tersigni.

E’ stato particolarmente sorprendente notare la qualità del pubblico che ha assistito alla rappresentazione teatrale. Una platea formata da molte famiglie, sicuramente appassionati di teatro, che ha colto il grande sforzo fatto dall’assessore Ruspandini e dall’amministrazione provinciale per offrire al pubblico della nostra provincia otto spettacoli di grande spessore ad ingresso gratuito. Palcoscenico Ciociaria, infatti, punta proprio sulla qualità degli spettacoli per dare vita e “appeal” alle piazze della nostra provincia. E visto il risultato di domenica sera a Ceccano pare che l’obiettivo sia stato raggiunto pienamente. Dopo l’esperienza dello scorso anno con il Marchese del Grillo l’appuntamento ceccanese con il teatro si è rinnovato dunque con grande successo.

Particolarmente soddisfatto l’assessore Massimo Ruspandini “E’ stata la dimostrazione di come la qualità paghi sempre. Il successo della prima tappa della Locandiera dimostra davvero come ci sia una Ceccano nuova, moderna, culturalmente viva e orgogliosamente in grado di rivendicare la bellezza del proprio territorio. E’ stato un grandissimo piacere vedere a Piazza XXV luglio intere famiglie venire da tutta la provincia a godersi, in una calda notte d’estate, uno spettacolo teatrale interpretato da una compagnia di grandissimi attori. Gli stessi che poco più di una settimana fa hanno aperto il Festival di Borgio Verezzi, uno dei più importanti d’Italia”

Frosinone-Pomigliano 3-0.

Il Frosinone vince al Comunale davanti al suo pubblico abbastanza numeroso, 1607 i paganti della partita, per 3 a 0 con il Pomigliano e supera il primo turno di Coppa Italia. Domenica 14 agosto giocherà con il Modena. La prima azione importante è per il Frosinone con Calderini che supera in dribbling 2 difensori e crossa indietro nell’area, ma nessuno riesce a toccare il pallone per metterlo in rete. Al 20° tiro di La Mantia fuori di poco, al 22° Cordos colpisce di testa nell’area piccola, ma la palla va fuori di poco. Al 24 punizione di Beati che viene deviata dal portiere Carotenuto, al 31 tiro di La Mantia che va fuori. Al 32° tiro di Cordos che sorvola di poco la traversa, al 40° tiro di Carlderini alto. Al 42° Bottone porta in vantaggio la squadra ciociara con un bel tiro scoccato da fuori area che finisce a fil di palo. Nel primo tempo il Frosinone imbastice buone trame, ma il Pomigliano si difende bene. All’inizio del 2° tempo viene sostituito nel Pomigliano Ferraro con Del Sorbo, al 5° Vitale su punizione manda la palla direttamente in rete, sempre a fil di palo. Il Pomigliano accusa il colpo e comincia a disunirsi sempre di più. Al 7° tiro di Vitale fuori, all’8° tiro fuori di Guidi, al 12° Catacchini smarca in area Tavares che segna il terzo gol, al 14° viene sostituito D’Auria con Sito ed al 21° Ucchino sostituisce Miramontes, al 27° viene sostituito nel Frosinone La Mantia per Aurelio. La partita non ha più nulla da dire e l’arbitro dopo 2 minuti di recupero fischia la fine. Il Frosinone mancava di molti titolari ma è riuscito nel suo intento di passare il turno facendo un buon allenamento. Il mister Sabatini ha concesso 2 giornate di riposo e la preparazione verrà ripresa mercoledi in vista della partita di Coppa contro il Modena.

FROSINONE – POMIGLIANO 3-0

Frosinone: Vaccarecci, Catacchini, Cordos, Guidi, Vitale (88’ Amelio), Beati, Bottone, Miramontes (66’ Ucchino), La Mantia (74’ Aurelio), Calderini, Tavares.
A disposizione: Fiorini, Formato, Funari, Di Dionisio.
Allenatore: Carlo Sabatini.

Pomigliano: Carotenuto, Gargiulo, Lenci, Gasparini, D’Auria (54’ Sito), Scognamiglio, Loreto, Ferraro (46’ Del Sorbo), Vegnaduzzo (74’ Sorrentino), D’Imporzano, Ramora.
A disposizione: Di Maio, Guadagno, Cantone, Rega.
Allenatore: Monti Giuseppe.


Cloud dei tag