notizie on line di Frosinone e provincia

II serataGrande successo per il Concerto della Giuria del Festival Gazzelloni, nella chiesa di S. Margherita a Roccasecca. Jean Claude Gérard, Donato Formisano, Jean Louis Beaumardier, Enzo Caroli, Jean Michel Tanguy e Salvatore Lombardi, sei tra i più quotati flautisti al mondo, hanno offerto al pubblico uno spettacolo sublime, mostrando proprio come faceva il grande Severino cosa può produrre uno strumento come il flauto.
Non impegnati nei lavori della giuria che sta valutando gli oltre cento ragazzi giunti a Roccasecca per il Concorso Flautistico Internazionale, i sei artisti sono ritornati a concentrarsi unicamente sul loro strumento, il flauto, e hanno letteralmente incantato la platea, accompagnati dal pianoforte di Amedeo Salvato e Raffaele Maisano.
Presenti nelle prime file della chiesa ad assistere al concerto, il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, l’assessore Giuseppe Marsella, il vicesindaco Carmine Guerrino Torriero, la dottoressa Anna Mancini della Prefettura di Frosinone.
II serata_1“E’ stato un concerto straordinario – ha dichiarato il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio –Sei eccellenze del flauto, tutte insieme a Roccasecca, dimostrano la qualità ormai internazionale della nostra rassegna. A tutti gli artisti un sentito ringraziamento per averci deliziato e offerto uno spettacolo che rimarrà nella storia”.
Altrettanto entusiastico il commento dell’assessore Giuseppe Marsella: “Utilizzando un paragone del calcio, non posso che dire, “la classe non è acqua”. Jean Claude Gérard, Donato Formisano, Jean Louis Beaumardier, Enzo Caroli, Jean Michel Tanguy e Salvatore Lombardi sono stati straordinari e hanno rafforzato il concetto che Roccasecca in questi giorni è la capitale della musica di qualità del Lazio meridionale”.
Molto apprezzato anche l’intervento del vicesindaco di Roccasecca, Carmine Guerino Torriero che ha citato una frase di Gazzelloni, “La musica non guarda nessun momento terreno”
Domani sera, 1 settembre, a partire dalle ore 21, trasferta a Colle San Magno per il Festival, con il concerto nella Chiesa di San Magno dei vincitori dell’edizione 2014 delle Borse di studio. Si esibiranno Giulia Carlutti, all’ottavino e Bianca Maria Fiorito al flauto. Ad accompagnarli, Amedeo Salvato e Raffaele Maisano.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: